La squadra di tiro di Unuci Piacenza al Trofeo Cimarrusti

This entry was posted by on martedì, 2 agosto, 2016 at

Non si fermano le attività della squadra di tiro della sezione Unuci di Piacenza: dopo le prime sessioni di allenamento e le prime gare “interne” il gruppo di appassionati tiratori ha cominciato a partecipare anche ad attività addestrative proposte da altre sezioni, nell’ottica di cominciare un percorso di conoscenza e collaborazione con altre realtà della grande famiglia Unuci. E’ il caso della partecipazione a due appuntamenti organizzati dalla sezione Unuci di Firenze: dopo quella al Trofeo “Quota 33” il 17 aprile a Sassuolo (Modena), il 3 luglio

è stata quindi la volta del Trofeo Cimarrusti (sempre a Sassuolo), anche questo organizzato dalla sezione fiorentina. Aggregati alla squadra di tiro (per l’occasione rappresentata dai soci Luca Imberti e Paolo Fassione) c’erano Antonello Viciguerra (appassionato tiratore che ha prestato servizio di leva nell’Arma), Luca Boselli (Amico dell’Unuci) e il maresciallo alpino Francesco Cipolla in servizio al Polo di Mantenimento pesante di Piacenza. Il trofeo, organizzato da Unuci Firenze e Giglio Rosso Shooting nel TSN di Sassuolo e ha previsto cinque simulazioni tattiche differenti quali il tiro in movimento dietro la protezione di uno scudo antisommossa, la bonifica di un presidio di comunicazioni occupato da terroristi e il salvataggio di un ostaggio in prossimità di un corso d’acqua con l’uso principale dell’arma in dotazione e l’ausilio di altre armi quali una carabina semiautomatica di precisione e un fucile a pompa. Al di là dei risultati raggiunti dalla squadra. È da segnalare la soddisfazione dei tiratori per avere avuto la possibilità di mettere alla prova le proprie capacità di maneggio delle armi uscendo dai ristretti canoni di esercizio imposti dai classici poligoni. (Nelle immagini, la squadra di tiro Unuci Piacenza impegnata nelle varie prove)

Comments are closed.