Bollettino n. 16 / 2013

This entry was posted by on martedì, 23 aprile, 2013 at

Pro Patria unitis

 

Carissimi Ufficiali eccovi il Bollettino n. 16 / 2013

1 -Riunione conviviale del 7 Aprile 2013

La riunione conviviale di domenica 7 aprile 2013 all’Agriturismo La Madre Pietra ha visto la presenza di una ventina di partecipanti

Tra essi il nostro nuovo iscritto Prof. Giuseppe Marchetti che per “aperitivo” ci ha intrattenuti molto piacevolmente spiegandoci le caratteristiche molto particolari, ed uniche, del luogo (Pietra Parcellara, Pietra Perduca e Pietra Marcia) di cui è profondo conoscitore.

Al convivio sono intervenuti anche i partecipanti dell’esercitazione “ 6 – 7 Aprile 2013 “; essi ci hanno illustrato il rapporto di missione dell’esercitazione stessa e i possibili sviluppi futuri di collaborazione con il GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) della Provincia di Piacenza per il controllo del territorio.

L’incontro è stato così molto piacevole e interessante e l’ospitalità molto apprezzata.

2 – Esercitazione “ Maggio 2013 ” sabato 04 – domenica 05 Maggio 2013

Proseguono gli addestramenti mensili secondo programma: ecco il piano di missione dell’esercitazione “Maggio 2013” e la relativa mappa

Sabato 4 e domenica 5 Maggio, si terrà l’appuntamento addestrativo previsto da programma e incentrato sulla rivisitazione, sia in chiave tecnica che sul profilo fisico, del percorso addestrativo delle scorse stagioni.

Il territorio operativo è compreso nel perimetro descritto dalle coordinate: NW05.43 – 49.46; NE05.52 – 49.46; SW05.43 – 49.39; SE05.52 – 49.39. All’interno della zona s’inseriscono i Siti di Interesse Comunitario: IT4010007, denominato “ SIC Roccia Cinque Dita” e il Sito di Interesse Comunitario IT4020008, denominato “SIC Monte Ragola, Lago Moo, Lago Bino”.

L’attività addestrativa di pattuglia, suddivisa in sessione serale notturna e sessione diurna, vedrà i partecipanti impegnati in marce leggermente affardellate con obiettivi di missione incentrati prevalentemente sulla prova fisica. Quest’attività condurrà la pattuglia appiedata su un percorso complessivo di circa venti chilometri. Le operazioni saranno condotte in copertura radio, a cura dell’unità motorizzata che, oltre ciò, dovrà esprimere un elevato grado di efficienza operativa, anche ai fini della logistica del campo attendato.

Per l’attività di bivacco sarà percorsa la procedura standard che vede: priorità operative di montaggio e smontaggio del campo in funzioni delle condizioni atmosferiche, distribuzione agli operatori di compiti precisi (montaggio delle diverse strutture, ecc.) e cura del vettovagliamento.

Per la scelta della collocazione del campo è stata definita la posizione a coordinate 05 49 100 – 49 43 100. Tale posizione si trova situata su terreno privato (autorizzato dalla proprietà), con la disponibilità dei servizi igienici dell’adiacente struttura turistica (requisito obbligatorio per norma legislativa provinciale a riguardo del campeggio).

Per questa esercitazione “Maggio 2013” la preparazione specifica richiesta ai partecipanti è di grado medio alto solo per chi intenda rivolgersi all’attività di pattuglia appiedata. Va comunque rilevato che la condizione meteo di questo periodo dell’anno e la quota alla quale si andrà a operare sono elementi che non devono essere sottostimati.

La tabella crono tattica delle operazione prevede, come di consueto, una serie di finestre temporali nelle quali gli interessati alla partecipazione, che non fossero in condizioni di partecipare dal punto iniziale dell’attività, potranno inserirsi agganciandosi all’azione in corso. Claudio Bignami

T.0 partenza da Piacenza

T.0.1 sosta intermedia (opzionale)

T.1 raggiungimento località Prevista

T.2 allestimento campo per bivacco notturno

T.3 ricognizione approssimativa (motorizzata)

T.4 pranzo

T.5 inizio attività

T.6 fine attività

T.7 cena

T.8 inizio attività

T.9 fine attività

T.10 pernottamento

T.11 sveglia

T.12 smontaggio del campo

T.13 inizio attività

T.14 fine attività

T.15 pranzo

T.16 preparazione al rientro

T.17 rientro

 

 

Cordialmente

Unuci Piacenza – Il Presidente Ten. Sandro Molinari

 

 

 

 


Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.