Archive for novembre, 2011

UNUCI Piacenza – News n. 15/2011

Posted by on sabato, 26 novembre, 2011

Carissimi Ufficiali, ecco le ultime notizie con la News n. 15 / 2011 e nel contempo Vi ricordo l’importante appuntamento della nostra Assemblea con la consegna degli attestati di benemerenza : Vi aspetto tutti sabato 26 Novembre p.v. alle ore 10.15 al Circolo Ufficiali di Via Romagnosi 41!

 

1) Esercitazione “Novembre 2011”

L’esercitazione è stata condotta nel consueto territorio denominato “PALESTRA”, compreso nei territori comunali di Travo, Piozzano, Pecorara e Bobbio.

L’attività è stata articolata in due sezioni.

La prima, nella serata di Sabato 12 novembre, ha visto i partecipanti impegnati in una marcia affardellata di circa sei chilometri. Il tratto percorso dalla pattuglia, ha seguito un sentiero ben tracciato. Obiettivo di questo esercizio: l’esercizio fisico, la rivisitazione dell’essenzialità della cura dell’affardellamento ed il recupero dell’ambientazione all’attività campale sospesa dallo scorso giugno.

La seconda, la Domenica mattina (13 novembre) a partire dalle 08,00, orientata ad un’attività di pattuglia più completa comprendente: topografia, comunicazioni radio, tecniche di osservazione ed identificazione di obiettivi e valutazione della dotazione personale. Tutto si è svolto secondo il piano programmato e l’esercitazione è stata proficua. Ecco alcune foto della giornata

 

2) Corso di formazione per abilitazione GEV (Guardia Ecologica Ambientale)

A partire da giovedì 17 Novembre il gruppo “Esploratori” dell’ UNUCI Piacenza ha iniziato il Corso di Formazione Provinciale per l’abilitazione GEV (guardia ecologica ambientale). Il corso durerà 80 ore di cui 60 dedicate a lezioni ed esercitazioni teoriche e 20 a esercitazioni sul campo; le lezioni saranno tenute da funzionari della Provincia, esperti ambientali e Guardie Ecologiche Volontarie. Al termine del corso gli aspiranti accederanno a tre prove: scritta, pratica ed orale: se superate otterranno la nomina provinciale a Guardia Ecologica Volontaria. Questo impegno rientra nel progetto “Pathfinder 2012” della Sezione orientato ad una più ampia collaborazione nelle attività territoriali che presentino affinità con il back-ground del nucleo di esploratori.

L’abilitazione alla “tutela del territorio”, combinata con la nostra esperienza della pratica di controllo dello stesso, potranno dare origine a nuove forme di collaborazioni con le realtà locali e di conseguenza contribuire all’immagine della nostra Associazione a livello Provinciale.

3) Conferenza di storia militare “Le operazioni in Russia nella 2^ Guerra Mondiale da Berlino a Stalingrado”

Il Com.te del 2° Reggimento Genio Pontieri Col. Fabio Cornacchia ha comunicato che giovedì 24 Novembre 2011 alle ore 18.00 presso il Circolo Unificato di Presidio di Via Romagnosi, 41 – Piacenza avrà luogo la conferenza di Storia Militare sul tema: “Le operazioni in Russia nella 2^ Guerra Mondiale , da Berlino a Stalingrado”. Relatore il Dott. Antonio Vezzani, cultore di Storia militare, già Ufficiale dell’Arma del Genio.

Sempre grazie per l’attenzione e a presto

Unuci Pc – News n. 14/2011

Posted by on sabato, 26 novembre, 2011

Carissimi Ufficiali, eccovi le ultime notizie con la News n. 14 / 2011

1) Manifestazioni del 4 Novembre

Ecco le foto del Gruppo Bandiera dell’Unuci Piacenza nella manifestazione del 4 Novembre 2011 a Piacenza durante la S. Messa celebrata da S.E. Mons.Gianni Ambrosio e sotto Palazzo Gotico

Altre manifestazioni celebrative hanno visto presente il Gruppo Bandiera dell’Unuci di Piacenza ad Agazzano (mancano le foto) e a Codogno: di quest’ultima ecco due foto della cerimonia svoltasi nella Sala Consiliare del Municipio

(Nella prima foto tra i presenti, al centro, si nota il Gen.Br G.di F. Mauro Santanastaso)

 

2) Conferimento della Cittadinanza Onoraria all’ “ Arsenale di Piacenza “ (ora Polo di Mantenimento Pesante Nord)

Lunedì 7 Novembre si è tenuta nella Sala Consiliare del Comune di Piacenza la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria all’Arsenale di Piacenza .

La presenza di tutto il Consiglio Comunale, delle Autorità Militari e Civili hanno reso la manifestazione molto motivata, partecipata e sentita.

Nei cento anni di attività dell’Arsenale, tutta la Città ne ha grandemente beneficiato: sono infatti molte migliaia le maestranze che hanno trovato una occupazione nell’Arsenale e per molti dipendenti l’Arsenale è stata una scuola di formazione tecnologica che ha permesso poi la nascita di tante iniziative artigianali e industriali sul territorio.

L’Unuci di Piacenza è fiera di essere stata tra i promotori e propugnatori della proposta di conferimento della Cittadinanza Onoraria all’” Arsenale di Piacenza “.

Ecco due foto della cerimonia

3) Assemblea e consegna Attestati benemerenza 26 Novembre 2011

Importante: sabato 26 Novembre alle ore 10.15 presso il Salone d’Onore del Circolo Ufficiali in Via Romagnosi 41, si terrà la cerimonia di consegna degli attestati di benemerenza ad alcuni Soci per la loro lunga appartenenza al Sodalizio; inoltre verranno fornite le notizie della Sezione e le novità della Presidenza Nazionale.

4) Corso di Formazione e addestarmento

Si è tenuto mercoledì scorso (9 Novembre ) il 6° Modulo del Corso di Formazione riguardante “Le operazioni militari: tipologia delle forze” con una buona partecipazione di Soci.

Mercoledì 23 Novembre 2011 alle ore 21 in Sede si terrà il 7 Modulo del Corso e riguarderà “Le operazioni di pace “.; sarà l’ultimo modulo per il corrente anno.

Il Corso proseguirà nel prossimo anno e il relativo calendario verrà tempestivamente comunicato.

5) “Rancio” del 13 Novembre 2011 all’ Agriturismo il Viandante di Borgonovo

Domenica 13 Novembre si è consumato il “rancio “ presso l’Agriturismo Il Viandante.

Ospitalità, qualità, quantità e prezzo sono stati veramente ottimi.

Per questo ringraziamo il nostro Socio Paolo Oddi che con il padre Sandro conducono l’Agriturismo

Ecco alcuni “Viandanti” Ispezione alla “polveriera”

 

Unuci Piacenza – News n.13/2011

Posted by on mercoledì, 2 novembre, 2011

Carissimi Ufficiali, eccovi la “ News “ n. 13 /2011 con alcune notizie da memorizzare:

1 ) Assemblea della Sezione e consegna attestati

Stiamo predisponendo le lettere invito  agli Iscritti  per l’Assemblea della Sezione e la consegna degli attestati di benemerenza ad alcuni Soci per la loro lunga appartenenza al Sodalizio.

La manifestazione si terrà sabato 26 novembre p.v. alle ore 10.15 nel Salone d’Onore del Circolo Ufficiali di Via Romagnosi, 41

Verranno premiati i Soci:

  • Iscritti da 60 anni provenienti dal Complemento: Cap. Dott. Alessandro Minoia
  • Iscritti da 50 anni provenienti dal Complemento: Ten. P.e. Pietro Gobbi; Ten. Rag. Giovanni
  • Ballerini; S.Ten. P.ch.Giorgio Gerosa
  • Iscritti da 15 anni provenienti dal servizio attivo: Magg. A.M. Cav. Emilio Cassaro.

Nel corso dell’Assemblea verranno anche illustrate la situazione e le attività della Sezione.

Foto Premiati Assemblea 2010

2 ) Corso di formazione e addestramento

Il corso di formazione e addestramento è ripreso dopo la pausa estiva con il modulo del 19/11/2011 “Armi e tiro”.

I prossimi incontri, sempre in Sede alle ore 21,  si terranno:

  • mercoledì 9 novembre  “Le operazioni  militari – tipologia delle forze “
  • mercoledì 23 novembre “Operazioni di guerra o diverse dalla guerra”

Gli altri moduli del corso vengono rinviati al prossimo anno.

3 ) “Rancio” del 13 Novembre 2011

Ricordiamo che per poter partecipare all’incontro conviviale aperto anche a familiari ed amici di domenica 13 novembre ore 12 presso l’Agriturismo il Viandante del nostro Socio Paolo Oddi, sito in località Spada di Fabbiano135 – Borgonovo V.T., occorre dare l’adesione, per ovvi motivi organizzativi, entro mercoledì 9 novembre p.v.

Il prezzo speciale concordato di Euro 25 assicura un ricco menù: antipasti vari, 3 primi, 2/3 secondi, dolce, frutta, vino, acqua, caffè. Aspettiamo le adesioni. in Sede o in risposta alla presente mail.

4 ) Poligono di tiro di Piacenza

Informiamo, per chi desideri iscriversi al Poligono di tiro di Piacenza, che i Soci Unuci possono usufruire dell’ importante agevolazione di riduzione della quota annuale da Euro 65 a Euro 20.

In pratica verrebbe recuperato l’importo della quota di iscrizione all’Unuci.

Alleghiamo l’elenco dei documenti da presentare per l’iscrizione.

5 ) Sito della Sezione

Chi volesse far pervenire notizie da pubblicare sul sito può inviarle all’indirizzo  unucipiacenza@alice.it

6 ) Manifestazioni del 4 Novembre 2011 / 150° Unità d’Italia

La celebrazione del 4 Novembre di quest’anno viene considerata la manifestazione conclusiva del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

La Presidenza Nazionale ha pertanto chiesto per questa ricorrenza una massiccia partecipazione dei Soci alle manifestazioni che localmente saranno indette per il 4 Novembre.

Auspichiamo anche la presenza di  un nostro “ Gruppo Bandiera “ numeroso.

7 ) Mercoledì 2 Novembre 2011: Commemorazione Caduti per la Patria

Mercoledì 2 Novembre 2011, con inizio alle ore 10.30 presso il Famedio del Cimitero Urbano, avrà luogo la Commemorazione dei Caduti per la Patria.

La S.Messa verrà celebrata dal Cappellano Militare Don Bruno Crotti.

Successivamente verranno deposte corone d’alloro presso il Sacello de Caduti

8 ) Milite ignoto

Per ricordare la deposizione della Salma del Milite Ignoto all’Altare della Patria a Roma ( 4 Novembre 1921), è stato organizzato un apposito treno da Aquileia a Roma.

Il treno arriverà a Bologna il 30 ottobre p.v. alle ore 19 e il giorno 31 ottobre dalle 9 alle 13 sarà possibile visitare la Mostra appositamente allestita sul treno per celebrare l’evento.

Per gli interessati ecco il programma ufficiale:

“Nella stazione di Bologna Centrale il giorno 31 ottobre 2011, al binario 6 Piazzale  ovest, si terrà la cerimonia di inaugurazione della mostra allestita sul convoglio ferroviario di rievocazione del percorso che, 90 anni or sono, il feretro del Milite Ignoto compì da Aquileia a Roma.

ORARIO EVENTO
ore 09:25 la Fanfara della Brigata paracadutisti “Folgore” suona “La leggenda del Piave” alla presenza del Comandante Militare Esercito “dell’Emilia – Romagna” e Autorità locali
ore 09.30 taglio del nastro e inaugurazione della mostra
dalle ore 09.35 alle ore 13:20 visita guidata per le scolaresche, popolazione, Associazioni d’Arma
ore 13:20 la Fanfara della Brigata paracadutisti “Folgore” suona “La leggenda del Piave”
ore 13:25 Partenza del treno

-Il Milite Ignoto Italiano (da Wikipedia) –  Nel 1920… Venne quindi deciso di creare la tomba del Milite Ignoto nel complesso monumentale del Vittoriano in piazza Venezi.a, Roma Sotto la statua della dea Roma, sarebbe stata tumulata la salma di un soldato italiano sconosciuto, selezionata tra quelle dei caduti della Prima guerra mondiale. La scelta venne affidata a Maria Bergamas, madre del volontario irredento Antonio Bergamas che aveva disertato dall’esercito austriaco per unirsi a quello italiano ed era caduto in combattimento senza che il suo corpo fosse ritrovato.

Il 26 ottobre 1921, nella Basilica di Aquileia, Maria scelse il corpo di un soldato tra undici altre salme di caduti non identificabili, raccolti in diverse aree del fronte. La donna venne posta di fronte a undici bare allineate, e dopo essere passata davanti alle prime, non riuscì a proseguire nella ricognizione e gridando il nome del figlio si accasciò al suolo davanti a una bara, che venne scelta. La bara prescelta fu collocata sull’affusto di un cannone e, accompagnata da reduci decorati al valore e più volte feriti, fu deposta in un carro ferroviario appositamente disegnato.    Le altre dieci salme rimaste ad Aquileia furono tumulate nel cimitero di guerra che circonda il tempio romano.

Il viaggio si compì sulla linea Aquileia-Venezia-Bologna-Firenze-Roma a velocità moderatissima in modo che presso ciascuna stazione la popolazione avesse modo di onorare il caduto simbolo. Furono molti gli Italiani che attesero, a volte anche per ore, il passaggio del convoglio al fine di poter rendere onore al caduto. Il treno infatti si fermò praticamente in tutte le stazioni. La cerimonia ebbe il suo epilogo nella capitale. Tutte le rappresentanze dei combattenti, delle vedove e delle madri dei caduti, con il Re in testa, e le bandiere di tutti i reggimenti mossero incontro al Milite Ignoto, che da un gruppo di decorati di medaglia d’oro fu portato a S. Maria degli Angeli. La salma venne posta nel monumento il 4 novembre 1921; L’epigrafe riporta la scritta Ignoto militi e le date MCMXV e MCMXVIII, gli anni di inizio e fine del conflitto. Nel corso degli anni 30 il feretro del Milite Ignoto venne traslato nella cripta interna del Vittoriano denominata sacello del Milite Ignoto dove tutt’ora si trova. Parti della cripta e del sepolcro sono realizzate con materiali lapidei provenienti dalle montagne teatro degli scontri della prima guerra mondiale (tra cui il Grappa e il Carso).

Grazie per l’attenzione e a presto

UNUCI Piacenza

Il Presidente

Ten. Sandro Molinari