Archive for ottobre, 2009

Charlie a rapporto

Posted by on venerdì, 30 ottobre, 2009

charlie a rapporto

Charlie a rapporto:

 

Come di consueto all’esercitazione appena svolta seguirà un de briefing, aperto a tutti i partecipanti, per ripercorrere assieme i vari passaggi delle attività svolte in addestramento. L’attività addestrativa non consiste in alcuni appuntamenti occasionali aperti a tutti coloro che vogliano passare una domenica diversa, ma in un percorso formativo che vede i partecipanti crescere come esperienza e specializzazione in settori attivi ben definiti.

Al comando del gruppo incursori posso dire che, durante i precedenti cinque appuntamenti addestrativi svolti, nel periodo primaverile – estivo, in vista dell’esercitazione del 25 ottobre l’unità ha raggiunto un grado di specializzazione notevole. Lo si è potuto vedere sia nella cura dell’abbigliamento, dell’attrezzatura e dei piccoli dettagli tecnici come nelle operazioni tattiche e non ultimo nella forma fisica (età media 45 – 50 anni). 

Abbiamo ricevuto ordini, abbiamo eseguito ordini, abbiamo seguito le procedure operative alla lettera ed abbiamo raggiunto gli obiettivi. Quello che è fondamentale sottolineare è che ci eravamo preparati al meglio all’operazione negli ultimi cinque mesi e che i risultati non sono stati occasionali ma raggiunti al termine del percorso formativo.

Questo io lo considero il punto forte dell’attività addestrativa. Non posso esprimere un parere diretto sulle altre attività della giornata, ma vero è che il supporto all’attività degli incursori (obiettivo prioritario della Pattuglia Motorizzata Farnese) è sempre stato ineccepibile.

Una nota importante: il bivacco notturno, ripreso come attività di gruppo dopo un lungo periodo di pausa, ha una valenza formativa di eccezionale rilevanza sullo spirito di gruppo. L’allestimento del campo, le chiacchiere intorno al focolare, il calore della compagnia che allontana il senso di solitudine dalle tende e le bandiera italiana che domina lo scenario.

L’organizzazione dell’attività, considerato il tempo avuto a disposizione ed il numero degli organizzatori effettivi, mi sembra sia stata buona.

Per quanti riguarda il numero dei partecipanti, vorrei ricordare che l’attività addestrativa che svolgiamo ha un profilo decisamente più qualitativo che quantitativo. Dieci partecipanti, inesperti, in più avrebbero complicato le cose al punto di pregiudicare il test eseguito da incursori e gruppo motorizzato. 

Sono più che convinto che, per inserire nuove leve nel raggruppamento operativo, occorra partire da un addestramento più formale, che consenta loro di “svezzarsi” ed entrare gradualmente nell’ambito attivo.

La mattina ed il primo pomeriggio, precedenti l’esercitazione mi sono recato ( in divisa ed accompagnato dal C.M. Stefano Bozzi) presso alcuni abitati circostanti il campo base, per illustrare l’attività domenicale.

Come di consueto la gente si è rivelata particolarmente ben disposta nei nostri confronti ( la divisa in questi luoghi ha ancora un certo ascendente).

Lascio una più critica e dettagliata valutazione dell’attività svolta chi a vissuto in prima persona l’esperienza del comando operativo e cioè LUPO.

a presto, Claudio

Siamo su Libertà

Posted by on mercoledì, 28 ottobre, 2009

Libertà ci dedica un articolo che con orgoglio pubblichiamo:

Da Libertà del 23 ottobre 2009

Da Libertà del 23 ottobre 2009

Chi volesse stamparsene una copia può scaricare il PDF da qui

Esercitazione Monte Bogo del 25/10/2009

Posted by on martedì, 27 ottobre, 2009

Ho il piacere di inviarvi alcune foto dell’esercitazione di ieri,
perfettamente riuscita , svoltasi nella zona di Monte Bogo e della Pietra
Parcellara.
Alla esercitazione hanno assistito un gruppo di volontari della Misericordia
di Piacenza per i quali stiamo svolgendo un corso di protezione civile.
Devo ringraziare tutti i partecipanti all’esercitazione   e in particolare
il Responsabile  T.Col. Carmelo Rogolino e i Membri del Gruppo addestramento
( Davide Cucchetti,  Leonardo Pietra, Massimiliano Passante e Claudio
Bignami)  per l’impegno organizzativo profuso che ha permesso l’ottimo
risultato conseguito senza alcun problema.
In attesa di incontrarci presto , Vi saluto cordialmente

Il Commissario Straordinario Ten Sandro Molinari

X Charlie

Posted by on martedì, 6 ottobre, 2009

Ciao, ho scritto un’articolo privato, loggati per leggerlo!
Luca

PS: vale per tutti, l’ho indirizzato a Charlie perché è stato l’unico a provare a scrivere un’articolo….