La Squadra di tiro di Unuci Piacenza al poligono Asd Tav Ca’ Dei Boschi “Trap”

martedì, agosto 2, 2016 Posted by
Comments closed

Nell’ambito dell’attività di addestramento e aggiornamento organizzata per la Squadra di tiro a segno dell’Unuci Piacenza, si è svolta domenica 31 luglio  il primo incontro di avvicinamento alla disciplina del Tiro a Volo presso il


Il signor Giorgio Chiapponi, presidente del centro nonché istruttore qualificato Fitav ha illustrato ai soci Unuci le varie discipline del Tiro a Volo, sia quelle olimpiche che quelle non riconosciute dal CONI, le teorie di base e la postura.
A seguire il gruppo, limitato nel numero per questioni logistiche, formato dai colleghi ufficiali Claudio Badini e Luca imberti, dall’amico Unuci Luca Boselli e dal Maresciallo Capo Francesco Cipolla (in servizio presso il Polo di Mantenimento Pesante), ha provato sul campo le nozioni ricevute nella disciplina della fossa olimpica, a più riprese e in postazioni differenti.

Ne è risultata un’interessante quanto piacevole e divertente mattina passata all’aperto che si replicherà con altri soci nel mese di settembre.
Al signor Chiapponi va il ringraziamento dell’Unuci Piacenza per la sua pazienza e collaborazione. (Nelle immagini, alcuni momenti della giornata)

La squadra di tiro di Unuci Piacenza al Trofeo Cimarrusti

martedì, agosto 2, 2016 Posted by
Comments closed

Non si fermano le attività della squadra di tiro della sezione Unuci di Piacenza: dopo le prime sessioni di allenamento e le prime gare “interne” il gruppo di appassionati tiratori ha cominciato a partecipare anche ad attività addestrative proposte da altre sezioni, nell’ottica di cominciare un percorso di conoscenza e collaborazione con altre realtà della grande famiglia Unuci. E’ il caso della partecipazione a due appuntamenti organizzati dalla sezione Unuci di Firenze: dopo quella al Trofeo “Quota 33” il 17 aprile a Sassuolo (Modena), il 3 luglio

è stata quindi la volta del Trofeo Cimarrusti (sempre a Sassuolo), anche questo organizzato dalla sezione fiorentina. Aggregati alla squadra di tiro (per l’occasione rappresentata dai soci Luca Imberti e Paolo Fassione) c’erano Antonello Viciguerra (appassionato tiratore che ha prestato servizio di leva nell’Arma), Luca Boselli (Amico dell’Unuci) e il maresciallo alpino Francesco Cipolla in servizio al Polo di Mantenimento pesante di Piacenza. Il trofeo, organizzato da Unuci Firenze e Giglio Rosso Shooting nel TSN di Sassuolo e ha previsto cinque simulazioni tattiche differenti quali il tiro in movimento dietro la protezione di uno scudo antisommossa, la bonifica di un presidio di comunicazioni occupato da terroristi e il salvataggio di un ostaggio in prossimità di un corso d’acqua con l’uso principale dell’arma in dotazione e l’ausilio di altre armi quali una carabina semiautomatica di precisione e un fucile a pompa. Al di là dei risultati raggiunti dalla squadra. È da segnalare la soddisfazione dei tiratori per avere avuto la possibilità di mettere alla prova le proprie capacità di maneggio delle armi uscendo dai ristretti canoni di esercizio imposti dai classici poligoni. (Nelle immagini, la squadra di tiro Unuci Piacenza impegnata nelle varie prove)

UNUCI e ANPd’I insieme ancora una volta

domenica, maggio 29, 2016 Posted by
Comments closed

Amicizia e collaborazione: per  rafforzare  l’Integrazione  tra le sezioni piacentine dell’UNUCI e dell’Associazione nazionale paracadutisti d’Italia (ANPd’I) continua lo scambio  di partecipazione alle reciproche  attività messe in campo sul territorio.

In occasione del 69esimo e del 70esimo corso ANPd’I  per il conseguimento  del  brevetto di paracadutista   con  abilitazione militare l’UNUCI di Piacenza, con una propria rappresentanza, ha presenziato alla formazione degli allievi e un socio consigliere dell’UNUCI, anche paracadutista ANPd’I, ha partecipato agli aviolanci effettuati sull’aeroporto di Reggio Emilia.

A completamento dell’iniziativa il 7 maggio 2016 l’UNUCI ha ospitato nella propria sede gli amici dell’ANPd’I  per la consegna dei brevetti agli allievi che hanno  superato con successo i corsi.

La cerimonia  è iniziata con il consueto  saluto alla Bandiera  e il minuto di silenzio per  i propri  Decorati. Si è poi proceduto alla consegna agli (ormai) ex allievi  dei  brevetti , dei baschi e dei fregi  con paracadute alato  da parte dei paracadutisti dell’ANPd’I  Fabrizio Devoti  (presidente), Vincenzo Spadavecchia (consigliere e istruttore), Guerriero Dovani  (consigliere e istruttore), Luigi Pagani (basco verde veterano) e da parte  degli  Ufficiali  dell’UNUCI  Davide Cucchetti (presidente), Giuseppe Massari (vice presidente)  e Sergio Montali (consigliere e paracadutista).

A conferma dello spirito di amicizia e di integrazione esistente tra le due associazioni i presidenti  Cucchetti e Devoti si sono scambiati i rispettivi crest, gagliardetto e maglietta e hanno formulato ai  neo-brevettati i complimenti per il risultato raggiunto e gli auguri per i futuri lanci nel rispetto dei valori propri delle associazioni d’ Arma.

Non sono mancati  infine  urrà  per gli istruttori che con impegno e successo hanno portato avanti i corsi e i motti delle due associazioni: “PRO PATRIA UNITIS “  e  “PARA’-  FOLGORE“.

 

La Squadra di Tiro di UNUCI, sezione di Piacenza, a Sassuolo per la gara “Quota 33”, edizione 2016

martedì, maggio 3, 2016 Posted by
Comments closed

Il 17 aprile 2016 la Squadra sezionale di Tiro, rappresentata
nell’occasione dai Tenenti Paolo Fassione, Luca Imberti e Domenico
Santacroce, hanno partecipato alla gara internazionale a squadre con
fucile a m. 100 “Quota 33 2016” per armi semiautomatiche a mire
metalliche/ sistemi di puntamento ovvero ex ordinanza bolt action a mire
metalliche.La gara, riservata a squadre di 3 elementi (militari, sportive
e miste), prevede il tiro di 60 colpi con la medesima arma da effettuarsi
entro il tempo limite di 8 minuti ( 20 per tiratore) sdraiati e senza
appoggio, con l’ausilio di serbatoi alimentati da non più di 5 colpi.
Nella categoria Single-SSP si sono distinti il Tenente Luca Imberti e
Paolo Fassione che hanno realizzato, come tiratori singoli,
rispettivamente 109 e 108 punti piazzandosi al 10° ed 11° posto della
classifica generale. Nella gara a squadre, la rappresentativa UNUCI di
Piacenza si é classificata 11° nonostante alcune problematiche di natura
tecnica che hanno impedito l’uitlizzo di tutti i colpi a disposizione; il
Tenente Luca Imberti, impegnato in altra squadra mista, ha invece
conseguito un ottimo 5° posto con il punteggio complessivo di 262.Il
bilancio finale é certamente positivo se sol si considera l’alto numero ed
il valore dei tiratori che hanno gareggiato nell’odierna edizione; siamo
certi che anche la prossima porterà nuovi riconoscimenti e  soddisfazioni
alla nostra Sezione. Nelle foto, alcuni momenti della gara e delle premiazioni.

Gara sociale di Tiro a segno UNUCI sezione di Piacenza, 10 aprile 2016 (Gara con arma corta P10 con 40 spari ripartiti su 20 bersagli)

domenica, maggio 1, 2016 Posted by
Comments closed

Prime “sgambate” per la Squadra di Tiro a Segno…

sabato, aprile 30, 2016 Posted by
Comments closed

Prime “sgambate” fuori casa per la neocostituita Squadra di Tiro a Segno dell’Unuci Piacenza. Domenica 25 ottobre tre soci Unuci (il Tenente e referente tecnico della squadra Paolo Fassione, il Tenente Claudio Badini e il Primo Capitano Enzo Fiorenza) hanno partecipato alla gara di solidarietà organizzata dalla sezione del Tiro a Segno di Vercelli. La partecipazione alla gara è stata limitata alla sola disciplina di pistola ad aria compressa a 10 metri e la gara si è svolta con i tempi regolamentari (15 minuti di preparazione e prova seguiti da 60 minuti di gara). Sono stati sparati 40 colpi, uno per bersaglio. Al di là dei rispettivi piazzamenti la gara ha dato i primi interessanti riscontri dell’attività di allenamento intrapresa da alcuni mesi nel Tiro a Segno di Piacenza. Da segnalare il risultato del socio Fiorenza <<che è riuscito  a ottenere – sottolinea il referente tecnico, Tenente Fassione – il primo obiettivo di tutti i tiratori sportivi, quello di riuscire a non “uscire dal nero” (detto anche barilotto) ovvero dal 7>>. Su 40 colpi significa quindi partire da un punteggio “base” di 280: nel caso del socio Fiorenza il punteggio finale è stato di 305, con una media di poco superiore a 7,6, ottenuto peraltro con un’arma ricevuta in comodato per la gara. Un risultato lusinghiero che premia l’attività addestrativa della Squadra di Unuci Piacenza.
Questi i prossimi appuntamenti della squadra:
– Parma, 15/11/2015, Gara commemorativa dei 100 anni dalla prima guerra mondiale, 100 colpi tra pistola e carabina, in diverse modalità operative;
– Milano, 22/11/2015, XIX Trofeo Cap. par. MAVM Guido Visconti di Modrone, Trofeo per armi corte individuali in calibro minimo 7.65, articolato su scenari di situazioni operative per un totale di 50 colpi da esplodere con la propria arma;
– Milano, 29/11/2015, 1° Trofeo “Divertirsi dinamicamente”, 75 colpi con pistola calibro minimo 7.65. Si spara muovendosi tra le postazioni, 4 stage.

Da sinistra a destra, il Tenente e socio Unuci Paolo Fassione (referente tecnico della squadra), il Tenente e socio Unuci Claudio Badini e il Primo Capitano e socio Unuci Enzio Fiorenza al Tsn di Vercelli

Premiazione della gara sociale di Tiro a segno 2015, UNUCI sezione di Piacenza

domenica, aprile 24, 2016 Posted by
Comments closed

Premiazione della gara sociale di Tiro a segno 2015, UNUCI sezione di Piacenza

Alcuni componenti della squadra di tiro a segno UNUCI sezione di Piacenza con Presidente, Vice Presidente e Coordinatore della squadra

mercoledì, aprile 20, 2016 Posted by
Comments closed

Alcuni componenti della squadra di tiro a segno UNUCI sez. di Piacenza con Presidente , Vice Presidente , Coordinatore della squadra

Di seguito una comunicazione per tutti gli iscritti UNUCI.

domenica, novembre 1, 2015 Posted by
Comments closed

Un nuovo inizio…

mercoledì, giugno 24, 2015 Posted by
Comments closed

Carissimi Soci,

Vi sarete accorti che da tempo, per motivi che ora vado ad elencare, non viene più utilizzato il nostro sito, autentica vetrina della Sezione, per aggiornarVi con attività, iniziative e altre notizie utili che servirebbero a mantenere saldi i rapporti della Presidenza con gli iscritti.

Purtroppo il tutto ha origine da un 2014 difficile, iniziato con la prematura scomparsa del Vice Presidente Vicario Ten. Colonnello A.A. Carmelo Consolato Rogolino e proseguito, a distanza di pochi mesi, con un altro lutto, quello del nostro amato Presidente Tenente Sandro Molinari.

Era per loro iniziativa se il sito veniva aggiornato, tramite il Ten.Imberti, scegliendo in comunione tutto ciò che andava pubblicato (scritto spesse volte da loro stessi), oltre al consueto materiale che il gruppo di attività sul campo “Pathfinder” forniva in continuazione per tenere aggiornata almeno la parte addestrativa.

Il venire meno di due cariche così importanti ha comportato una serie di problematiche che hanno assorbito completamente il Consiglio, i cui membri tutti si sono impegnati a fondo per traghettare la Sezione verso nuove elezioni il cui esito è noto.

Non sono mai mancate nel frattempo le attività sul campo e la partecipazione ai vari impegni istituzionali a cui la Sezione è stata invitata, riscuotendo numerosi apprezzamenti.

Dopo avere affrontato altre avversità di origine economico-burocratico, stiamo ritrovando un po’di serenità e tempo, condizioni necessarie a riaprire i collegamenti con il sito e ricominciare le pubblicazioni.

Forniremo contenuti nuovi, daremo spazio a tutti gli Iscritti e pian piano sposteremo le comunicazioni fino a oggi gestite dal Vice Presidente Ten. Art. Giuseppe Massari in uno spazio dedicato, accontentando così chi (presumo) bonariamente si è lamentato per la quantità di comunicazioni ricevute dalla Sezione.

Il tutto seguito dalla professionalità del Nostro socio Ten. Fabrizio Tummolillo, che il giornalista lo fa di mestiere e che di buon grado ha accettato l’incarico di seguire e aggiornare la nostra vetrina.

Sono sicuro che il tutto tornerà ad essere di massimo coinvolgimento.

In attesa di vostre critiche o suggerimenti, colgo l’occasione per augurare a Voi tutti un buon proseguimento delle Vostre attività.

 

Con viva cordialità

Il Presidente Ten. Tramat. Ris.  Davide Cucchetti